Akounak Tedalat Taha Tazoughai

Akounak Tedalat Taha Tazoughai

Un remake post-coloniale ambientato nel Sahel del Purple Rain di Prince, oltre che il primo lungome- traggio girato in lingua Tuareg, nella quale non esiste una parola per indicare il colore viola (da qui l’insolito titolo, che significa “Pioggia blu con un po’ di rosso”). Akounak racconta la storia universale di un musicista (interpretato dal chitarrista Mdou Moctar) che lotta per superare le difficoltà e rea- lizzare i propri sogni. Tra i riferimenti di Akounak anche il neorealismo italiano, i film del Poverty Row e le opere sperimentali di Jean Rouch.

Christopher Kirkley (Portland) è un archivista musicale, un artista, un curatore e, occasionalmente, un DJ. Ha creato il progetto Sahel Sounds, una piattaforma che vuole esplorare le arti e la musica del- l’Africa occidentale attraverso un approccio etnografico non tradizionale. Akounak Tedalat Taha Tazou- ghai , scritto in collaborazione con giovani Tuareg e specificamente pensato per il pubblico Tuareg, è la sua opera prima finanziata attraverso Kickstarter.

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rassegna stampa 2016

  • 3 agosto 2016
  • 3 agosto 2016
  • 3 agosto 2016
  • 18 luglio 2016
  • 18 luglio 2016
  • 18 luglio 2016
Tutta la Rassegna stampa 2016

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival
)
Designed by Humpty-Dumpty