"Aspettando il Festival" - 4 Giugno, presentazione della nuova sigla del Festival di Pesaro

"Aspettando il Festival" - 4 Giugno, presentazione della nuova sigla del Festival di Pesaro

La Fondazione Pesaro Nuovo Cinema Onlus organizza, in occasione della 45a edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema che avrà luogo a Pesaro dal 21 al 29 giugno 2009 e in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pesaro nell’ambito delle iniziative di “Aspettando il festival”, una serata di presentazione della nuova sigla della manifestazione appositamente creata da Mauro Santini con le musiche di Mario Mariani. Non si tratta però d’una sola sigla ma di sette variazioni tante quante sono le proiezioni ufficiali del festival in piazza del Popolo a Pesaro. La serata prevede la proiezione dei 7 cortometraggi di 43 secondi ognuno, una performance musicale di Mario Mariani e un aperitivo.

Ufficio Stampa: Beatrice Terenzi - 388.7443108 / stampa@pesarofilmfest.it

 

LUNGOMARE ADRIATICO: "SETTE VARIAZIONI PER UN’ONDA"

Da Piazza del Popolo si scende verso il mare, passando per Via Rossini; superato il Cinema Astra si percorre Viale della Repubblica, fino all’incrocio con Lungomare Adriatico... Ma a Pesaro una via chiamata Lungomare Adriatico non esiste: queste sette variazioni raccontano dunque di un luogo immaginario, forse sognato, da percorrere lentamente, smarrendosi fra colori, suoni, luci, ombre... “Un luogo dello spirito”, forse, come Pasolini definiva Pesaro e la sua Mostra. Lungomare Adriatico è nato a seguito della richiesta, da parte della Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro, di realizzare una nuova sigla per il festival; il proposito iniziale si è poi amplificato in sette sigle, una per ogni giornata della rassegna. Il progetto è composto di sette variazioni su un unico soggetto: un’onda.
Mauro Santini

 

BIOGRAFIE

Mauro Santini (1965, Fano) dal 2000 compone una serie di videodiari, realizzati senza sceneggiatura, con un racconto in prima persona legato al tempo, alla memoria e alla ricerca di sé: fra questi Da lontano, vincitore al Festival Torino nel 2002 nella sezione “Spazio Italia”. Ha partecipato più volte alla Mostra di Pesaro e a festival internazionali tra i quali Locarno, Jeonju, Annecy, Oberhausen, DocLisboa, Cinémas différents Paris, Rencontres Paris/Berlin/Madrid, Montpellier. Nel 2006 ha realizzato il lungometraggio sperimentale Flòr da Baixa e nel 2008 è stato presente con più opere a La Cinémathèque Française di Parigi nel programma della rassegna “La cité des yeux, une saison italienne”, curata da Nicole Brenez. I suoi film sono distribuiti dall’associazione “Collectif Jeune Cinéma” di Parigi.

Mario Mariani (1970, Pesaro) è pianista e compositore, scrive musica per ensemble, soli e orchestra, colonne sonore per cinema, televisione e teatro collaborando tra gli altri con la Biennale di Venezia, (con le due sigle della Mostra), Auditorium di Roma e il Teatro Stabile delle Marche. Come pianista collabora con numerosi enti internazionali (tra cui il Knitting Factory di New York e al New England Conservatory di Boston) effettuando tournée negli Istituti Italiani di Cultura all’Estero. Ha composto le colonne sonore per i film di Vittorio Moroni: Tu devi essere il lupo (2004), Le ferie di Licu (2006), Eva e Adamo (2009). Con Sotto il mio giardino di Andrea Lodovichetti ha vinto il premio per la migliore colonna sonora originale al Novaracinefestival.


Documenti allegati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)