Balikbayan Box

LA VALIGIA DEL RITORNO E’ UN GEROGLIFICO SOCIALE PER I FILIPPINI IN DIASPORA VERSO L’AMERICA E L’OCCIDENTE

Venerdì 27 giugno. Balikbayan Box di Mes De Guzman, il penultimo film in concorso per il Premio Lino Miccichè – Pesaro Nuovo Cinema (prima della proiezione, stasera in Piazza, di Eldorado), riporta alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema il cinema filippino, protagonista negli anni scorsi di omaggi e retrospettive.

Talento poliedrico (scrittore, saggista, sceneggiatore e regista), De Guzman ha conquistato con i suoi libri numerosi riconoscimenti, vincendo con il suo primo corto Batang Trapo l’Ishmael Bernal Award al Cinemanila Film Festival.

Presentato con successo al Forum dell’ultima Berlinale, Balikbayan Box segue le storie di Mameng, lavandaia che vuole trasferirsi ad Hong Kong; di Tiago, che affoga nell’alcol la propria angoscia esistenziale; e di Ilyong, Jun-Jun e Maymay, che sognano anche loro di partire, ma intanto frequentano il Betamax House, una sala cinematografica improvvisata dove si proiettano video pirata. Poi una notte fatidica si accorgeranno di quanto valga veramente la “valigia del ritorno”…

“ Indubbiamente la “Balikbayan Box” ha acquisito un ruolo importante nella vita quotidiana dei filippini in diaspora verso l’America e l’Occidente, con un effetto però lontano dall’ordinario. Spero di essere riuscito a trasmettere il significato paradossale di questa ‘scatola’ – spiega l’autore nelle note di regia – che non è solo un recipiente che trasporta semplici merci e chincaglierie, bensì un prodotto culturale, una sorta di geroglifico sociale, quasi un’urna sacra contenente sacrifici e memorie di battaglie personali combattute in nome della sopravvivenza quotidiana che rappresenta la lunga e tormentata lotta e storia del popolo filippino”.

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)