Evento speciale - Il banchetto di Trimalcione

Evento speciale - Il banchetto di Trimalcione

Del ’Satyricon’, l’opera del grande Petronio, il brillante e malinconico poeta lirico vissuto durante il regno di Nerone, la parte che si è conservata meglio delle altre è ’La cena di Trimalcione’ (Cena Trimalchionis). Grazie alla fantasia di Petronio, il nome di Trimalcione è diventato sinonimo di benessere e di lusso, laddove l’ingordigia e il piacere sfrenato si pongono in contrasto con la brevità dell’esistenza umana. Abbiamo cercato un corrispettivo di Trimalcione nel terzo millennio e questo ex schiavo elevato alla condizione di nouveau riche, che amava organizzare ricchi banchetti che duravano diversi giorni, ci è apparso non come un singolo individuo bensì come un grande hotel di lusso, l’immagine di un fugace paradiso in cui bisogna pagare per entrare. Gli ospiti dell’hotel, i ’padroni’, provengono dalle più ricche nazioni occidentali e si recano in qualsiasi stagione presso questo moderno Trimalcione, che ha dato vita all’hotel più esotico e sontuoso che sia mai esistito, un luogo che unisce, come in una fiaba, una spiaggia tropicale a una splendida località sciistica. Il bianco indossato dai ’padroni’ ricorda gli indumenti dei “giusti” nel Giardino dell’Eden: hanno tradizionali vestiti coloniali o una varietà di abiti estivi. I ’padroni’ possiedono tutte le caratteristiche della razza umana; variano per età e tipologia e provengono dai più diversi ambienti sociali. C’è il professore universitario, l’agente di borsa, la bella donna, l’intellettuale. I servi di Trimalcione sono giovani e attraenti rappresentanti di tutti i continenti e lavorano nella vasta industria dell’ospitalità come domestici, camerieri, cuochi, giardinieri, guardie e massaggiatori. Indossano divise tradizionali con un tocco etnico. I ’servi’ assomigliano ai variopinti angeli del Giardino dell’Eden al quale i ’padroni’ sono ammessi solo momentaneamente. L’atmosfera del ’Banchetto di Trimalcione’ è caratterizzata dalle varie e piacevoli iniziative offerte dall’hotel (massaggi, golf, piscina e surf). Ma i ’servi’ sono in grado di fornire un servizio ben più accurato: durante le orge riescono a soddisfare tutte le fantasie dei ’padroni’, sia dal punto di vista gastronomico che erotico. E qualche volta i ’padroni’ inaspettatamente assumono il ruolo dei ’servi’: entrambi partecipano a ricevimenti orgiastici, secondo lo stile dei Saturnali romani in cui gli schiavi, vestiti come i patrizi, si adagiavano accanto alla tavola mentre i padroni, con indosso le tuniche degli schiavi, li servivano. Tuttavia le delizie del ’Banchetto di Trimalcione’ talvolta vengono rovinate dalle catastrofi che si abbattono sul Paradiso Globale...

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)