Il programma di sabato 22 giugno

La cerimonia di premiazione in Piazza del Popolo con l’omaggio a Bertolucci e il film di chiusura Indivisibili
Nel pomeriggio l’anteprima mondiale di White Flowers di Marco De Angelis e Antonio Di Trapani
I The Pills presentano in spiaggia il loro Sempre meglio che lavorare

L’ultima giornata della 55. Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro si aprirà come di consueto alle 10 in Pescheria, dove si susseguiranno la presentazione del volume “C’era una volta in America” di Ilaria Feole, l’incontro con Roberto Recchioni, autore del manifesto del festival e “rockstar” del fumetto italiano, e la presentazione di “Ieri, oggi e domani. Il cinema di genere in Italia”, il volume curato da Pedro Armocida e Boris Sollazzo a corredo dell’evento speciale di quest’anno. Per l’occasione si terrà anche una tavola rotonda per discutere sul cinema di genere nel nostro Paese al quale interverranno attori, registi, giornalisti e professionisti del settore.

Passando invece alle proiezioni, a Ca’ Pesaro dalle 16.30 continueranno le proiezioni di Senza titolo (Morsure), In mezzo a qui e l’installazione Canti neri, mentre nella Sala Grande del Teatro Sperimentale si terranno gli ultimi appuntamenti con il focus sul cinema russo femminile e su quello spagnolo contemporaneo, rispettivamente con Spring di Natalija Končalovskaja (ore 15.00) e Ancora lucciole di María Elorza (ore 17.45), entrambi alla presenza delle registe. Alle 15.30, invece, una proiezione speciale all’interno dell’evento sul cinema di genere, con la presentazione in anteprima del nuovo film di Marco De Angelis e Antonio Di Trapani che introdurranno White Flowers, un “thriller sperimentale” che combina la ricerca visiva con elementi artistici giapponesi e italiani. Alle 18.15 un altro appuntamento imperdibile: l’incontro con il regista Amir Naderi curato da Adriano Aprà e Gemma Lanzo, a cui seguirà la proiezione di uno dei primi lavori dell’autore, Waiting (1974), per la rassegna su Fuori Orario.

Sullo schermo della Sala Pasolini la seconda parte del documentario di Misuraca su Adriano Aprà (ore 15.00) e, dalle 16.30, l’ultimo appuntamento con Satellite, visioni per il cinema futuro, con i cortometraggi di Edoardo Genzolini, Ilaria Pezone, Liliana Colombo, Federico Francioni e Yan Cheng, e si concluderà con Chiaravalle Visual Memory di Luca Berardi. Si concludono anche le visioni in spiaggia, ai Bagni Paradiso verrà infatti proiettato alle 21.30 Sempre meglio che lavorare (2016) di Luca Vecchi, alla presenza dei The Pills.

In Piazza del Popolo invece si terrà la cerimonia di premiazione del festival a partire dalle 21.15, preceduta da un omaggio a Bernardo Bertolucci, con la consegna dei premi ai film del Concorso Pesaro Nuovo Cinema assegnati da una giuria composta da Olimpia Carlisi, Amir Naderi e Andrea Sartoretti e da una giuria di studenti. Saranno annunciati anche il Premio del pubblico (per i film della Piazza), il Premio (Ri)montaggi e quello per la migliore critica cinematografica. A seguire, film di chiusura della Mostra, Indivisibili di Edoardo De Angelis, alla presenza del regista. Lo schermo della Piazza rimarrà poi illuminato per tutta la notte in una vera e propria maratona notturna che vuole rendere omaggio al classico formato del programma Fuori Orario – Cose (mai) viste.

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rassegna stampa 2019

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)