L’oro di Roma

L'oro di Roma

Il maggiore Kappler, durante l’occupazione nazista di Roma, ordina agli ebrei della città di consegnare nel giro di poche ore cinquanta chilogrammi di oro, pena la consegna di duecento ostaggi. La comunità immediatamente organizza la raccolta del prezioso metallo. Davide, un giovane calzolaio, esprimendo anche il pensiero di altri giovani, vorrebbe rispondere alla iniqua richiesta con la violenza delle armi. Giulia, la figlia di un professore semita, si innamora di uno studente cattolico, sposando il quale potrebbe sottrarsi alla persecuzone nazista. Dopo la consegna dell’oro, i tedeschi, tradendo ogni promessa, circondano il ghetto e arrestano tutti gli ebrei. Giulia sceglie la via della deportazione e volontariamente rifiuta una salvezza ancora possibile per seguire la sorte del padre e dei suoi correligionari. Davide invece sale sulle montagne e, nelle file partigiane, prende le armi contro i tedeschi.

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)