LA RABBIA (Prima parte)

LA RABBIA (Prima parte)

Prima parte di un film di montaggio voluto dal produttore Gastone Ferranti per raccontare gli anni ‘50 e ‘60 della storia italiana attraverso due punti di vista politicamente distanti: quello di Pasolini e quello di Giovanni Guareschi, che firma la seconda parte. «La mia ambizione è stata quella di inventare un nuovo genere cinematografico. Fare un saggio ideologico e poetico con delle sequenze nuove».
“La rabbia è un film di montaggio, un film - saggio politico, un film poetico. Meglio, un testo in poesia espresso per immagini, con la rabbia in corpo. La rabbia di Pier Paolo Pasolini. Contro il mondo borghese, contro la barbarie, contro l’intolleranza, contro i pregiudizi, la banalita, il perbenismo. Contro il Potere che, gia da allora, inveiva contro di lui in modo persecutorio.” Carlo Di Carlo

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)