LA SALUTE È MALATA

LA SALUTE È MALATA

Trama
Documentario in forma d’inchiesta che torna, per primo, in una delle borgate dove era stato
girato Accattone, poi ci porta in una sezione romana del PCI, e infine in un paio di reparti del-
l’ospedale San Camillo. Destinato a mettere in risalto la crisi del sistema assistenziale in Italia,
e soprattutto la totale mancanza di politiche per la prevenzione, la pellicola verrà esclusivamen-
te proiettata sulle facciate della capitale (il proiettore era fissato sul tetto di una macchina)
durante la campagna per le elezioni del giugno 1971. Un modo come un altro, per l’autore di
Partner, di «portare lo spettacolo nella strada».
(Bernardo Bertolucci. La certezza e il dubbio, a cura di Fabien S. Gerard)
[…] Era la prima volta in Italia che una cinepresa entrava in un ospedale. Tutto fu possibile solo
grazie alla collaborazione di alcuni sindacalisti e documentò le condizioni incredibili e disastro-
se che c’erano nei nostri ospedali, dove i ricoverati dovevano dormire nei corridoi o addirittu-
ra nei bagni. Dopo un’oretta di lavoro la direzione del San Camillo ci mise tutti alla porta.
(Bernardo Bertolucci, Bertolucci All Tangoed Out, intervista di Guy Flatley, «The New York
Times», 11 febbraio 1972.)

Critica
Bertolucci a Carpi con un “collettivo di lavoro”, una cinepresa 16mm, gira un film, ancora senza
titolo, sul lavoro a domicilio, ovvero il “male oscuro” come viene chiamata questa occupazione
nella quale sono impegnate un milione e mezzo di persone: una categoria grande come quella
dei metalmeccanici, ma senza alcun peso politico e sindacale.
(Morando Morandini, Bernardo lo schizoide, “Sipario”, n. 299, marzo-aprile 1971.

Notizie
Distribuito non commercialmente nella primavera del 1971.
Noto anche col titolo alternativo I poveri muoiono prima; quest’ultimo è in realtà un documenta-
rio praticamente identico ma un po’ più lungo (39’) e firmato da Franco Arcalli, Bernardo
Bertolucci, Giuseppe Bertolucci, Lorenzo Magnolia, Giorgio Pelloni, Domenico Rafele, Marlisa
Trombetta.
Ambientato e girato nel gennaio 1971 a Roma. Realizzato per le elezioni comunali di Roma del
13-14 giugno 1971.

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)