NATSU NO HIKARI

NATSU NO HIKARI

Akihiro arriva a Hiroshima da Parigi per girare un documentario sui sopravvissuti della bomba A. Qui incontra Michiko, una giovane donna allegra ed enigmatica, d’altri tempi, vestita con gli abiti tradizionali.
Michiko conduce Akihiro alla scoperta della città. “Il mio lavoro è dominato dall’ossessione per le conseguenze di una catastrofe. Come si costruisce la memoria, come di disperde, e quale risonanza questi constanti movimenti di flusso e riflusso trovano in ciascuno di noi”.

Jean-Gabriel Périot (Bellac, 1974) ha diretto vari cortometraggi e sviluppato un personale stile di montaggio lavorando con i materiali d’archivio. Tra il documentario, l’animazione e il cinema sperimentale, molte delle sue opere affrontano i temi della violenza e della storia. I film di Périot sono stati presentati e premiati in numerosi festival internazionali. Il suo lungometraggio d’esordio, A German Youth, ha riscosso grande successo alla Berlinale 2015.

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)