OBCE CIAŁO

OBCE CIAŁO

Presentato al Festival di Toronto, Corpo estraneo inizia sulla riviera di Ancona, sul Conero, dove i due protagonisti, ferventi cattolici, l’italiano Angelo (Riccardo Leonelli) e la polacca Kasia (Agata Buzek), si innamorano. La relazione si interrompe quando la ragazza torna in Polonia e decide di entrare in convento. Angelo, nel tentativo di farle cambiare idea, parte per Varsavia. Qui trova lavoro in una multinazionale guidata dalla cinica Kris (Agnieszka Grochowska) che tenta di indurlo ad andare contro i suoi principi morali, pur essendo affascinata dalla fede dell’uomo.

“Il film è un dramma psicologico che racconta lo scontro tra il cinismo aziendale e l’idealismo giovanile. L’aspetto perverso della storia nasce dal fatto che ad essere perseguitato è un giovane uomo, un italiano di genuina fede cristiana. Dall’altra parte c’è un gruppo di donne emancipate che superano gli uomini in cinismo e brutalità. Il risultato dello scontro non porta a nulla: l’idealismo vacilla, pur restando legato a Dio, mentre il cinismo si spezza ma rimane ben lontano dalla conversione”.

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)