Programma Corti - The Sam Spiegel Film & Tv School

Programma Corti - The Sam Spiegel Film & Tv School

ANTHEM (Elad Keidan – Israele, 2008, 36’)

DIPLOMA (Yaelle Kayam – Israele, 2009, 22’)

TOLYA (Rodeon Brodsky – Israele, 2006, 10’)

THE SUBSTITUTE (Talia Lavie – Israele, 2005, 19’)

BEDUIN SAND (Omri Levy – Israele, 1997,18’)

Alla presenza del direttore della scuola Renen Schorr

Nei suoi vent’anni di esistenza la Sam Spiegel Film & Television School è andata alla costante ricerca delle voci più autentiche dei giovani registi israeliani da presentare a un pubblico internazionale.
È stata fondata dal Ministero dell’Istruzione israeliano e dalla Jerusalem Foundation. Quello perseguito dalla Sam Speigel School è un approccio al film incentrato sulla storia, privilegiando il cortometraggio come genere cinematografico a tutti gli effetti.
L’approccio della scuola nei confronti della televisione e della produzione cinematografica è considerato fortemente originale e innovativo poiché il metodo di insegnamento è basato su una struttura triangolare: Filmmaking program, Creative Writing program e Entrepreneur Producer’s program.
Con i suoi inflessibili standard di eccellenza, la Sam Spiegel School sta orientando l’industria cinematografica israeliana verso direzioni nuove, ottenendo al tempo stesso riconoscimenti a livello mondiale per i notevoli successi dei suoi studenti. Nell’ultimo decennio ha svolto un ruolo chiave nella rinascita del cinema israeliano grazie anche
alla ricerca di un dialogo personale e sensibile con il pubblico, che la contraddistingue.
Nel corso degli anni la Sam Spiegel è stata per quindici volte vincitrice del premio come migliore scuola cinematografica (The Best Film School Award) in occasione dei vari film festival studenteschi a cui ha partecipato. Nel 1996 è stata la prima scuola a essere scelta dal Museo di Arte Moderna di New York per una retrospettiva. Da
allora i suoi film sono stati proiettati in centoquaranta retrospettive in cinquanta paesi. La scuola ha ricevuto omaggi e tributi nell’ambito di alcuni dei più grandi festival cinematografici di fama mondiale come quelli di Berlino, Rotterdam, Clermont-Ferrand, Hong Kong, Valladolid e The Hamptons. I film realizzati dai suoi studenti rappresentano Israele in più di centotrenta festival internazionali ogni anno e hanno
vinto più di duecentosessanta premi internazionali, incluso il primo premio della categoria “Cinéfondation” al Festival di Cannes del 2008.
Trecento dei diplomati presso la Sam Spiegel Film & Television School, una media del 70% del numero totale degli alunni, ricoprono posizioni di rilievo nell’industria cinematografica e televisiva israeliana.

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)