Programma domenica 28 giugno

PROGRAMMA DOMENICA 28 GIUGNO

Pesaro, 28 giugno. La giornata di oggi si apre all’insegna di Alberto Lattuada: si conclude infatti al cinema Astra l’omaggio al grande regista italiano che la Mostra di Pesaro gli ha dedicato con la proiezione a partire dalle ore 9:30 del film Fanciulle in fiore e a seguire alle ore 10:00 l’attesa tavola rotonda “Il cinema di Alberto Lattuada” cui partecipano: Adriano Aprà, curatore della retrospettiva del festival, Lamberto Caimi, direttore della fotografia di molti film di Lattuada, Carla del Poggio, attrice e vedova di Lattuada,
i figli del regista Alessandro e Francesco Lattuada, l’attrice Eleonora Giorgi, i critici Gianni Volpi e Patrizia Pistagnesi, Silvia Tarquini, in rappresentanza del Centro Serimentale di cinematografia, e il Presidente del comitato scientifico del festival Bruno Torri.
La tavola rotonda sarà aperta dalla proiezione di un cortometraggio inedito di 10 minuti del Centro Sperimentale di Cinematografia (organizzatore dell’evento insieme alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema) in cui si vedono Mario Soldati, Alessandro Blasetti e Alberto Lattuada mentre dirigono le loro esercitazioni di regie per gli studenti della Scuola.
La rassegna prosegue nel pomeriggio con Bianco rosso e… e a seguire Una spina nel cuore, L’imprevisto e La Mandragola.

Tocca, invece, al concorso L’attimo fuggente aprire la giornata di oggi al Teatro Sperimentale.
A partire dalle ore 10:00 la Fondazione Pesaro Nuovo Cinema organizza il Concorso video “L’attimo fuggente”, riservato agli studenti di tutte le scuole della Regione Marche per la realizzazione di un cortometraggio della durata massima di tre minuti.
I tre cortometraggi migliori scelti da una giuria di esperti vengono proiettati di nuovo (e i loro autori premiati) nel corso della serata conclusiva della Mostra, in Piazza del Popolo.
A seguire Video dall’Accademia di Belle Arti di Urbino (in collaborazione con LEMS).

Ultimo appuntamento nel primo pomeriggio alle ore 15:00 al Teatro Sperimentale con il Cinema Israeliano contemporaneo che propone come film di chiusura della rassegna Avdei Ha’shem (Voices from the Heartland: Slaves of the Lord) di Hadar Friedlich, sceneggiatrice e montatrice di origini israeliane che dopo numerosi cortometraggi ha esordito su grande schermo nel 2002 con questo mediometraggio, già premio per la miglior sceneggiatura al Festival Internazionale di Gerusalemme e selezionato alla Quinzaine des réalisateurs al festival di Cannes.

A seguire sempre al Teatro Sperimentale doppio appuntamento con la sezione fuori concorso di Bande à part che propone due documentari: alle ore 16:00 Meeting the S.E.W.A. Movement di Carola Spadoni e a seguire alle ore 17:30 Rachel di Simone Bitton.

Ancora Bande à part in serata al Teatro Sperimentale alle ore 21:30 con Bahoz (Firtina) di Kazim Öz, film turco che racconta la storia di Cemal che riesce a passare l’esame di ammissione all’università e quindi decide di trasferirsi a Istanbul. Dopo pochi mesi entra a far parte di un gruppo rivoluzionario.

A partire dalle ore 21:45 in Piazza del Popolo si terrà la consueta cerimonia di chiusura con l’annuncio dei vincitori e le premiazioni, con la partecipazione straordinaria dell’attrice Eleonora Giorni, che affiancherà il direttore della Mostra Giovanni Spagnoletti nella conduzione della serata.
A seguire il film di Band à part The time that remains di Elia Suleiman, già presentato in concorso al 62° Festival di Cannes, che racconta la storia, in parte autobiografica e in parte romanzata, della vita del padre del regista, che percorre un’epoca che va dal 1948, anno di nascita dello Stato di Israele, fino ai giorni nostri.


Documenti allegati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)