Report on the Probability Phi

Report on the Probability Phi

Per accedere alla esperienza di Report on the Probability PHI è necessario cliccare da Cellulare questo link:
http://auras.ma/s/Prau6 si installerà l’applicazione Aurasma, che è gratuita, nel vostro cellulare iOS o Android. Komplex è Adv Free e non necessita alcuna registrazione.

"Report on the Probability PHI è una Augmented Reality urban adventure allegorica, criptica, cospiratoria e surrealista. Ha la filosofia della fisica quantistica e di essa ha l’impossibilità di una reale comprensione attra- verso il linguaggio comune...” quale migliore presentazione di queste parole di Mariano Equizzi per definire un’opera così difficilmente catalogabile da più punti di vista.

Si tratta infatti di una “massa” narrativa audio-visiva che sceglie di “svelarsi” nei luoghi pubblici, attraverso la geolocalizzazione, per il tramite di un software e un apparecchio mobile. Un film diffuso, ubiquo, sicuramente non-lineare, partecipato, di modo che l’espe- rienza cinematografica si trasfigura in quella del cittadino, dell’utente, del turista.

Dietro le quinte di questo deciso attacco a ciò che istituzionalmente definiamo come un film c’è un progetto autoriale di Mariano Equizzi (AR design e regia), Luca Liggio (Video Producer), Paolo Bigazzi Alderigi (Sound Designer e Compositore), o meglio Komplex (www.komplex.city): “Peter Greenaway sulla morte del cinema ha ignorato un’importante determinazione di Godard su cosa è il cinema e i suoi mezzi, la cinepresa, lo schermo, i supporti. Secondo Godard il cinema nasce insieme con il Principio di Indeterminazione di Heisenberg per cui un osservatore non può conoscere velocità e posizione di una particella con la medesima precisione. Ecco! La AR è questo... il VIEWUSER (Viewer User) intercetta nel suo cellulare-camera a nebbia una particella di ci- nema, ma l’insieme potrà essere conosciuto solo intercettando diverse particelle.

La Realtà Aumentata diviene così l’arma per un ubiquitous cinema dove l’utente deve immergersi e cercare, ma anche catturare, condividere, interpretare attraverso una fitta rete di connessioni e di spunti complotti- stici... “Report on the Probability PHI – per Equizzi - dimostra come il surrealismo ancora una volta ha vinto sui media e ha organizzato con la AR un matrimonio fra lo spazio e l’idea delle stringhe quantistiche e i mondi invisibili tipici delle culture magiche ma anche comuni a certe dissertazioni della fisica quantistica anche molto popolari nel cinema di genere.”
Komplex è un gruppo formato da Mariano Equizzi (Regia), Luca Liggio (Video Producer) e Paolo Bigazzi Alde- rigi (Sound Designer e Compositore). Komplex sonda i limiti delle tecnologie con lo scopo di creare esperienze che affranchino il pubblico dalle gabbie dei media, sale, divani, soggiorni e lo portino ad un livello di engage- ment dove il confine fra schermo e avventura personale è sfocato nello spazio reale. Il cinema come nar- razione diventa una tessera di un mosaico che si sposta dalla sala agli spazi urbani con lo scopo di realizzare una prospettiva dove la Psicogeografia Situazionista si fonde con una rivelazione esoterica sulla natura della Realtà.

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)