SCORIE IN LIBERTA’

SCORIE IN LIBERTA'

Alla presenza del regista


A Borgo Sabotino, nei pressi di Latina, nel 1963, in pieno boom economico, fu costruita una centrale nucleare su progetto inglese, allora la più grande d’Europa, accolta da tutti con grande entusiasmo. Mentre sullo sfondo si accende il dibattito in seguito alla decisione di Silvio Berlusconi di attivare con i francesi un nuovo piano nucleare a distanza di ventiquattro anni dal referendum che ne sancì la fine, Pannone, all’epoca membro del comitato antinuclearista locale, indaga sulla storia del nucleare a Latina con l’aiuto di vecchi amici e abitanti del luogo, affrontando questo film “in prima persona, sotto forma di diario intimo”. (G. Pannone)

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)