TEE RAK

TEE RAK

In un piccolo centro rurale, l’anima di un uomo di mezza età torna a camminare sulle orme del suo passato attraverso tre fasi: come un fantasma errante che vaga nella sua casa d’in- fanzia, come un giovane innamorato della sua futura moglie e come uomo assente nella vita della sua famiglia nei giorni dopo la sua morte. “Volevo che il film trattasse della memoria di mio padre e della nostra famiglia. Ho poi voluto che le tre parti fossero connes- se dall’oscurità come metafora della morte di una persona cara che resterà con noi per sem- pre”. (Sivaroj Kongsakul)

Post correlati

In questa sezione

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)