Una selezione di "Satellite – Visioni per il cinema futuro" a Torino

Una selezione di "Satellite – Visioni per il cinema futuro" a Torino

Martedì 19 febbraio, ore 21.00 – Piccolo Cinema di Torino, proiezione di Chuva Oblìqua di Francesco Matteo Ceccarelli alla presenza dell’autore.

Mercoledì 20 febbraio 2019, ore 21.00 – Cinema Massimo di Torino, in occasione di Corti d’autore, l’appuntamento mensile curato dal Centro Nazionale del Cortometraggio presso il Museo Nazionale del Cinema, il Centro del Corto e la Fondazione Pesaro Nuovo Cinema presentano una selezione di opere proposte durante le ultime tre edizioni di Satellite – Visioni per il cinema futuro, sezione non competitiva nata nel 2016 all’interno della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, la cui 55a edizione si svolgerà a Pesaro dal 15 al 22 giugno 2019.
Satellite è dedicata alla produzione audiovisiva italiana a bassissimo budget ed extra-industriale, agli esordi, alle opere fuori formato ed agli esperimenti in tutte le loro declinazioni.
È uno spazio aperto all’incontro senza alcun interesse verso l’anteprima o l’esclusività spesso richieste dal mondo dei festival, in cui i film vengono prima di tutto visti e discussi e non giudicati. All’interno di Satellite, ampio spazio hanno i film di breve durata ma di ampissime e multiformi possibilità, come testimoniano le opere raccolte in questo programma.
Saranno presenti alcuni/e delle/gli autrici/tori e dei programmatori/trici di Satellite.
I film in programma:
Thiras di Francesca Cogni (2017, 11’)
Piccolo film di un albero di Maurizio Marras (2016, 5’20’’)
Antropia di Guglielmo Trupia, Luca Quagliato, Elisa Piria, Stefano “Urkuma” De Santis (2018, 14’)
Verso casa di Claudio Romano (2017, 10’)
Nell’insonnia di avere in sorte la luce di Giorgiomaria Cornelio, Lucamatteo Rossi (2017, 27’)


FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)