ZONE TEMPORANEAMENTE AUTONOME / TEMPORARILY AUTONOMOUS ZONES

24 giugno 2017 alle ore 16:00
Sala Pasolini
ZONE TEMPORANEAMENTE AUTONOME / TEMPORARILY AUTONOMOUS ZONES

STEFANO MIRAGLIA
Anoche
2017, 7’45’’

’Fatta polvere Roma, gemerà il Minotauro
nell’infinita notte del suo palazzo fetido.’ (J.L. Borges)

DEMETRIO GIACOMELLI
Il Secondino innamorato
2017, 45’

L’autore mette in scena una rapsodia penitenziale dove l’immaginario di una ragazza borghese sul mondo carcerario si scontra con il canto struggente di un ex detenuto.

CANECAPOVOLTO
Stereo_verso Infinito: Unfixed
25 - 2017, 17’

Stereo è formato da 30 strutture tipo-Haiku della durata di 30 secondi ciascuna chiamate “droni”. Il montaggio viene modificato ogni 40 giorni, producendo un’evoluzione sia orizzontale che verticale del materiale contenuto. I differenti “unfixed” prodotti sono numerati e temporanei, in modo che in ogni occasione si possa proiettare una versione differente del lavoro in una sorta di evento-esecuzione unica ed irripetibile.

ANTONELLA EYE PORCELLUZZI
Paradis/frammento
2016, 4’

“Da qualche anno lavoro alla produzione di una mia personale Divina Commedia, non sempre direttamente legata al testo di Dante, e in forma di film. Il film dedicato al Paradiso è quello che si avvicina di più al testo dantesco e Paradis/Frammento ne fa parte. Si ispira all’invocazione mistica posta da Dante all’inizio del Canto II, e ne sviluppa il tema con un rimando alla figura della donna-guida, Beatrice”.

GIUSEPPE BOCCASSINI
Debris
2017, 11’

Debris è il diario di bordo di un naufragio che tenta di raggiungere, attraverso memorie decomposte, un corpo nuovo.


Post correlati

FACEBOOK

TWITTER

Ultime News

Comunicati stampa

Rimaniamo in contatto

Resta aggiornato su tutte le iniziative del Pesaro Film Festival

SPONSOR

)